sabato 31 marzo 2012

Lost in Venice


Una gita inaspettata quella a Venezia ma sempre piacevolissima.
E’ incredibile come ogni volta che trascorro qualche giorno in laguna scopra sempre posti nuovi e affascinanti rimanendo immancabilmente stupefatta.
Adoro passare il tempo perdendomi per la città, scoprendo calli, ponti; fermandomi in qualche bacaro ad assaporare le specialità del luogo o visitando musei.
Un giretto per le vie dello shopping è sempre concesso: il mio percorso ha come obiettivo finale ammirare le vetrine della storica gioielleria Codognato a un passo da San Marco. Un negozio dal fascino di altri tempi di cui avrò presto modo di parlarvi. A Venezia è sempre opportuno vestirsi comodi, l‘ho scoperto a mie spese… Questa volta ho optato per un paio di jeans, una t-shirt, i miei nuovi mocassini di Charles Philip e la mia Birkin: un regalo inaspettato da parte di mia madre che mi ha lasciato senza fiato…;)

An unexpected weekend in the charming Venice.
It’s incredible, every time I pass some days in lagoon I always discover new amazing places.
I absolutely adore to spend the day get lost in the city, finding out “calli” and bridges; only stopping in some tipical bacaros to relish Venetian specialities or visiting museums.
A shopping trip is always permitted, my purpose consists in watching historic Codognato’s shop windows, a famous jewellery of other times near San Marco plaza but I’m going to speak about it soon. To live Venice is necessary a comfortable look, I realized it in my past vacations. This time I’ve chosen a pair of jeans, a t-shirt, my new Charles Philip’s loafers and my Birkin: an unsuspected gift from my mother, she left me breathless…;)  

I was wearing:

RING SKINNY JEANS
C’ERA UNA VOLTA EMBROIDERED T-SHIRT
ZARA BLACK SMOCKING JACKET
CHARLES PHILIP SPOTTED LOAFERS  
HERMES ORANGE BIRKIN BAG  
MIKITA SUNGLASSES

1 commento:

  1. sleeper maculate e orange BIRKIN.......MMMMMMM
    I LIKE

    RispondiElimina